Trattamento efficace della disfunzione erettile: cosa aspettarsi dall’urologo

0
13

Visitare un medico per discutere dell’impotenza può essere un aspetto imbarazzante per qualsiasi uomo. Tuttavia, non c’è altro modo per farlo. In questo articolo descriviamo come prepararsi alla visita e cosa aspettarsi durante la discussione per ricevere consigli piacevoli ed efficaci.

Va notato che devi essere davvero trasparente e aperto con il medico in modo che abbia un’idea chiara dei tuoi problemi e della causa principale. All’inizio può sembrare imbarazzante e difficile, ma va a tuo vantaggio. Quale medico dovresti consultare se hai la disfunzione erettile? Un urologo, ovviamente. La disfunzione erettile può essere causa di malattie gravi come malattie cardiovascolari e della prostata.

La diagnosi della disfunzione erettile è relativamente facile.

  • La causa principale è la ridotta capacità del cuore di pompare il sangue nell’area genitale a causa dell’età,
  • l’intasamento delle arterie dovuto a uno stile di vita malsano.

Tuttavia, esiste un’ampia varietà di malattie che possono essere associate ad essa. Pertanto, il medico ti farà le seguenti domande:

Parte 1 della tua visita: domande sulla tua salute

La disfunzione erettile può essere causata principalmente dalla vecchiaia e da uno stile di vita malsano. E cosa fa il medico con la disfunzione erettile? Ha bisogno di informazioni sulla tua dieta. Ti chiederà informazioni sui farmaci che stai assumendo. Se stai assumendo farmaci per l’insonnia, la depressione, l’ipertensione, le malattie cardiovascolari, gli oppioidi, ecc., Devi segnalarglielo. Successivamente ti chiederà informazioni su eventuali abitudini. Ciò include narcotici, uso di nicotina e abuso di alcol.

La disfunzione erettile e l’impotenza possono avere cause sia fisiche che psicologiche. La sezione precedente si è occupata della prima. Il medico vorrà poi sapere della tua vita sessuale. Ti chiederà la frequenza dei rapporti sessuali, da quanto tempo stai con il tuo partner, se soffri di depressione e malattia mentale e così via. Questa è la parte più difficile per molti pazienti. Tuttavia, il successo della diagnosi della disfunzione erettile dipende fortemente dalla tua onestà nel rispondere alle domande in modo accurato.

Parte 2 della visita: esami del sangue e altri esami medici

Nella parte successiva, l’assistente del medico prenderà le misurazioni della pressione sanguigna e registrerà la frequenza cardiaca per determinare il tasso metabolico basale. Molto spesso, sono necessari esami dei testicoli e del pene per determinare se ci sono o meno lesioni nell’area genitale.

L’assistente alla fine preleverà campioni di sangue, sperma e talvolta anche di urina per determinare se le tue condizioni di salute hanno qualche causa. Altre misurazioni includono misurazioni della percentuale di grasso corporeo per vedere se c’è la possibilità che le tue arterie siano ostruite dall’obesità. Questa è la prima causa di disfunzione erettile.

La parte finale della tua visita: prescrivere farmaci

In caso di disfunzione erettile, i medici raccomandano molto spesso di assumere un inibitore della PDE-5 come il Viagra una volta al giorno. Come principiante, puoi aspettarti un dosaggio di 20 mg. Fallo fino a quando i risultati dei tuoi test non saranno arrivati. A questo punto, il medico deciderà cosa fare dopo, a seconda della causa della tua malattia.

È tutto! Vedi com’è facile! Tutto quello che devi fare è andare dallo studio del medico ed essere trasparente riguardo alle tue condizioni. Ciò garantisce che la tua vitalità sessuale ritorni alla sua normale funzione e ti senti più sicuro delle tue capacità in camera da letto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *